BANNERS.png

EVENTO VELA LATINA “TROFEO MEDIOLANUM”

LERICI 8-9-10 Giugno 2018

ISTRUZIONI DI REGATA

Nelle presenti Istruzioni di Regata sono utilizzate le seguenti abbreviazioni:

  1. 1. Autorità Organizzatrice  – Comitato Organizzatore Codice Internazionale dei Segnali

World Sailing

Comitato di Regata

Comitato per le Proteste/Giuria Comitato tecnico

Istruzioni di Regata

Regolamento di Regata di World Sailing in vigore Ufficiale di Regata

Segreteria di Regata

COMITATO ORGANIZZATORE

L’evento è organizzato da Lega Italiana Navale sezione di Lerici e Circolo della vela ERIX . La Segreteria di Regata (S.R.) è costituita presso la segreteria del Circolo della Vela ERIX.

  1. 2. REGOLE

La regata sarà disciplinata dalle regole come definito nel Regolamento di Regata di W.S. e le prescrizioni normative dell’Autorità Nazionale ( F.I.V.).

Sono inoltre in vigore il regolamento AIVEL ed. 2016 ed il regolamento UNIVET ed. 2018.

In caso di contrasto con i regolamenti prevarranno nell’ordine le Istruzioni di Regata, il regolamento AIVEL per le classifiche in tempo compensato AIVEL ed il regolamento UNIVET per le

classifiche in tempo compensato UNIVET.

Il C.O. si riserva la facoltà, sulla base del numero di imbarcazioni iscritte e delle loro caratteristiche, di suddividere le imbarcazioni in CLASSI, facendo riferimento alla Lunghezza al Galleggiamento (LGL).

Per costituire una classe il numero minimo di imbarcazioni è 3 (tre).

  1. 3. COMUNICATI

Le comunicazioni ai concorrenti ivi comprese le modifiche alle Istruzioni di Regata saranno affisse sull’albo ufficiale dei comunicati collocato presso la S.R.

  1. 4. MODIFICHE ALLE ISTRUZIONI DI REGATA

Ogni modifica alle I.d.R. verrà esposta entro le ore 9.30 del giorno per cui avrà effetto, eventuali modifiche al programma delle regate verranno esposte entro le ore 19.00 del giorno precedente a quello per cui hanno effetto
5. SEGNALI A TERRA

Gli eventuali segnali a terra saranno esposti sull’apposito albero dei segnali del Circolo della vela ERIX.

“INTELLIGENZA “ - differimento (due segnali acustici all’esposizione, uno alla ammainata). Il successivo segnale in mare sarà esposto non prima di 30’ dalla sua ammainata

“INTELLIGENZA su A” – Le prove sono differite. Le barche non possono lasciare i posti loro assegnati prima che venga ammainato questo segnale. Il successivo segnale in mare sarà esposto non prima di 30’ dalla sua ammainata. (due segnali acustici all’esposizione, uno all’ammainata)

BANDIERA “Y” - Obbligo di indossare il salvagente in ogni momento in acqua. (un segnale acustico all’esposizione)

PROGRAMMA DELLE REGATE

  1. 6. Le regate saranno disputate nelle acque del golfo della Spezia all’esterno della diga foranea nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 giugno.

Se possibile saranno disputate 3 (tre) prove, due nel primo giorno ed una nel secondo giorno.

La regata sarà valida con almeno una prova disputata.

L’ultimo giorno della manifestazione nessun segnale di avviso sarà esposto dopo le ore 15.00

Sabato 9 giugno:

ore 10.30 - Briefing per gli equipaggi presso il Circolo della vela ERIX. ore 12.30 - segnale di avviso (sono previste due prove)

Domenica 10 giugno:

ore 10.45 – inizio sfilata (percorso ed istruzioni in allegato 2)

ore 12.30 – segnale di avviso (è prevista una sola prova) Pagina 2 di 6

  1. 7. AREA DI REGATA

Il campo di regata sarà posto all’interno dell’area circolare con raggio di 1.400 mt centrata in

44°03.80’ N – 009°52.95’

Si rammenta che è fatto obbligo ai partecipanti di non intralciare l'eventuale transito delle navi mercantili e militari in rotte obbligate da e per il porto della Spezia e di mantenersi a distanza di sicurezza dalle navi in transito. Quest’ultime hanno la precedenza.

  1. 8. PERCORSO

Il percorso sarà un triangolo da percorrere in senso antiorario una sola volta lasciando le boe arancioni a sinistra e quella bianca di arrivo a destra. (Schema in allegato 1)

  1. 9. BOE

Le boe 1 e 2 e 3 saranno cilindriche di colore arancione La boa di arrivo sarà una boa cilindrica di colore bianco.

  1. 10. PARTENZA

Le prove saranno fatte partire come da RRS 26.

Il segnale di avviso sarà costituito dal pennello numerico 1

Segnale di AVVISO Issata NUMERICO 1 Segnale REPARATORIO Issata BANDIERA P Ultimo MINUTO Ammainata BANDIERA P PARTENZA Ammainata NUMERICO 1

5 minuti alla partenza 4 minuti alla partenza 1 minuto alla partenza

Per avvisare le barche che una prova inizierà al più presto, una bandiera arancione verrà esposta sull’imbarcazione del C.d.R. almeno 5 minuti prima che sia esposto un segnale di avviso.

La linea di partenza sarà la congiungente un’asta con una bandiera arancione esposta sull’imbarcazione del C.d.R all’estremità destra della linea e la boa di partenza all’estremità sinistra.

Una barca che non parta entro 10 minuti dopo il segnale di partenza sarà classificata, senza udienza, DNS. (questo modifica le RRS A4 e A5)

  1. 11. CAMBIO DEL SUCCESSIVO LATO DEL PERCORSO

Non è previsto il cambio di percorso durante la regata

  1. 12. ARRIVO

La linea di arrivo sarà la congiungente a sinistra l’asta con la bandiera arancione esposta sull’imbarcazione del C.d.R. ed a destra la boa bianca posta sottovento da lasciare a dritta.

Il percorso potrà essere ridotto in accordo con la RRS 32.

L’eventuale riduzione verrà segnalata da un battello del C.d.R. esponendo la lettera SIERRA

  1. 13. TEMPO LIMITE

Il tempo limite, sia in caso di percorso completo che ridotto, è fissato in 150 minuti dalla partenza; se una barca arriva entro il tempo limite saranno classificate tutte le imbarcazioni che arriveranno entro 60 minuti dopo l’arrivo del primo e tutte le altre imbarcazioni saranno classificate DNF (questo modifica la RRS 35).

  1. 14. SISTEMA DI PENALIZZAZIONE

Per una barca che può avere infranto una o più regole della parte 2 la penalità sarà di 1 (uno) giro, (questo modifica le RRS 44.1 e 44.2) .

Qualunque altra infrazione alle Regole potrà comportare una penalizzazione in percentuale sul tempo reale del 2-5-10 % a secondo della gravità dell’infrazione. La scelta su quale penalizzazione comminare non può essere motivo di richiesta di riparazione (questo modifica RRS 60.1(b)).

  1. 15. PROTESTE E RICHIESTE DI RIPARAZIONE

Le eventuali proteste dovranno essere saranno segnalate dai regatanti esponendo una bandiera rossa di dimensioni ragionevoli (questo modifica la RRS 61.3 (2))

Una barca che protesta ha l’obbligo di informare la barca protestata alla prima ragionevole occasione, quindi il C.d.R. immediatamente all’arrivo, precisando la barca che si intende protestare. Non sarà accettata alcuna protesta presentata in modo diverso.

Le proteste e le richieste di riparazione dovranno essere consegnate alla S.R. entro e non oltre 60 minuti dall’arrivo dell’ultimo concorrente dell’ultima prova del giorno,

La tassa per la presentazione delle proteste è di € 75,00, che sarà restituita nel caso in cui la protesta venga accolta.

Eventuali proteste di stazza, dovranno essere accompagnate da un deposito di € 150,00. il mancato versamento del deposito prima dell'inizio dell'udienza renderà invalida la protesta (questo modifica la RRS 61).

16.PUNTEGGIO

Sarà in vigore il sistema punteggio minimo (allegato A del RRS)

Il punteggio complessivo della serie di ogni barca sarà il totale dei punteggi delle sue prove senza nessuna esclusione (questo modifica la RRS A2.1)

  1. 17. NORME DI SICUREZZA

La lettera “Yankie” del C.I.S. esposta sull’imbarcazione del C.d.R. prima del segnale di avviso, significa che tutti i componenti degli equipaggi in regata sono obbligati ad indossare i dispositivi personali di galleggiamento (anche del tipo “aiuto al

galleggiamento”). I minori in regata dovranno comunque sempre indossarli.

Una barca che si ritiri è tenuta a dare comunicazione del ritiro al C.d.R. sul canale 72 VHF

  1. 18. SOSTITUZIONE EQUIPAGGIO O ATTREZZATURE

Non è consentita la sostituzione dei componenti l'equipaggio senza la preventiva approvazione scritta del C.d.R..

Non è consentita la sostituzione di attrezzature o equipaggiamenti danneggiati o perduti senza la preventiva approvazione del C.d.R..

  1. 19. CONTROLLI DI STAZZA

Una barca e le sue attrezzature potranno essere sottoposte a controlli in qualsiasi momento per accertare la rispondenza alle regole di classe ed alle I.d.R. Quando è sull’acqua un’ imbarcazione potrà ricevere avviso dallo stazzatore o dal C.d.R. di recarsi nella zona destinata alle ispezioni (a terra o in acqua).

  1. 20. DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RIFIUTI

Durante tutte le manifestazioni del programma è vietato gettare qualunque oggetto o materiale inquinante in mare, compresi i mozziconi di sigaretta.

  1. 21. COMUNICAZIONI RADIO

Tutte le imbarcazioni, se dotate di idonea apparecchiatura, sono tenute all’ascolto sul canale

marino 72 VHF, dal segnale di avviso fino al termine della regata.

Qualsiasi altro uso dell’apparecchio radio sul canale 72 VHF è tassativamente vietato.

Si potrà chiamare il C.d.R. esclusivamente per :

  1. a. b. c.

comunicazioni di emergenza richieste di emergenza

comunicazioni di ritiro

22.PREMI

Saranno premiati i primi 3 classificati di ogni classe, facendo riferimento alla classifica in tempo reale, compensato AIVEL e compensato UNIVET.

Altri premi e menzioni speciali saranno assegnati dal Comitato Organizzatore
23. SCARICO DI RESPONSABILITA'

Le Società Organizzatrici, il Comitato Organizzatore, il Comitato di Regata e gli Enti Patrocinatori non si assumono alcuna responsabilità per qualsiasi danno che potesse derivare a persone o a cose, sia in mare che in terra, prima, durante e dopo la Regata, od in conseguenza della Regata stessa.

I partecipanti al raduno e alla Regata di cui al presente documento prendono parte alla stessa sotto la loro piena ad esclusiva responsabilità e gli armatori e i timonieri o comandanti sono gli unici responsabili della decisione di prendere parte o, una volta partiti, di interrompere o continuare la regata. La partecipazione di membri dell’equipaggio di minore età è sotto la diretta responsabilità dell’armatore che sottoscrive l’iscrizione. Il fatto che un’imbarcazione sia stata ammessa alla regata non rende il Comitato Organizzatore responsabile della sua attitudine a navigare.

La sicurezza della imbarcazione e del suo equipaggio è responsabilità unica e non trasferibile dell’armatore, di un suo rappresentante o dello skipper, che deve fare quanto è possibile per assicurarsi delle buone condizioni dello scafo, dell’alberatura, delle vele, del motore ausiliario, di tutta l’attrezzatura e l’equipaggiamento anche in considerazione del fatto che l’obbligo di salvataggio per qualsiasi eventuale soccorritore è limitato alla tutela della salute e della vita delle persone che avrà quindi precedenza assoluta nei confronti di qualsiasi altro intervento di assistenza e di soccorso, quali per esempio il recupero dell’imbarcazione.

Lo stesso armatore dovrà inoltre assicurarsi che tutto l’equipaggio sia idoneo a partecipare e sappia dove si trovi l’equipaggiamento di sicurezza e come debba essere utilizzato. Tutti i componenti gli equipaggi di età inferiore ai 18 anni dovranno indossare il giubbotto salvagente (anche del tipo “aiuto al galleggiamento”) per l’intera durata della regata.

  • Velisti e sub con Sea Shepherd contro le reti da pesca abusive nei mari

    Velisti e sub con Sea Shepherd contro le reti da pesca abusive nei mari

    Protocollo d’intesa con la Lega navale di Lerici per la segnalazione delle situazioni illegali. Il materiale sarà rimosso e poi riciclato: da problema diventerà risorsa i Velisti non per caso

    LEGGI
  • LA LEGA NAVALE DI LERICI COMPIE 30 ANNI

    LA LEGA NAVALE DI LERICI COMPIE 30 ANNI

      La lega Navale di Lerici, in occasione delle celebrazioni per i trent’anni dalla sua fondazione, ha organizzato sabato 9 febbraio, alle ore 18.00 a Lerici, nella suggestiva cornice di

    LEGGI
  • TROFEO VELE LATINE 2019  3° EDIZIONE

    TROFEO VELE LATINE 2019  3° EDIZIONE

    TROFEO VELE LATINE 2019  3° EDIZIONE DATA: 10-11-12  MAGGIO 2019

    LEGGI
  •  VELA DAY 2019

     VELA DAY 2019

    DATA: 2 GIUGNO 2019

    LEGGI
  • FONDALI PULITI – SALVIAMO IL GOLFO 2019

    FONDALI PULITI – SALVIAMO IL GOLFO 2019

    DATA: 08-09/06/2019

    LEGGI
  • Giovedì 18 ottobre ore 18:30 presentazione del corso e raccolta iscrizioni  Per info aggiuntive, adesione promozione e altro scrivere a lerici@leganavale.it la selezione sara' in base all'ordine di arrivo dellemail che dovrà avere come oggetto

    CORSI PER IL CONSEGUIMENTO DELLA PATENTE NAUTICA 2018/2019

    Giovedì 18 ottobre ore 18:30 presentazione del corso e raccolta iscrizioni Per info aggiuntive, adesione promozione e altro scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. la selezione sara' in base all'ordine di arrivo dellemail

    LEGGI
  • Svelata la nuova campagna di Sea Shepherd nel mediterraneo operazione siso

    Svelata la nuova campagna di Sea Shepherd nel mediterraneo operazione siso

    Sea Shepherd protegge le acque italiane grazie alla stretta collaborazione e al sostegno dell’Aeolian Islands Preservation Fund contro la pesca illegale, non dichiarata  e non riconosciuta nell’arcipelago eoliano. La nave

    LEGGI
  • CALENDARIO CORSI 2019

    CALENDARIO CORSI 2019

    CORSI DI VELA IN COLLABORAZIONE CON LA LEGA NAVALE DI LERICI CALENDARIO CORSI 2019 9-10 Marzo  AVVICINAMENTO ALLA VELA 90€  Per tutti i curiosi!Come si governa una barca a vela?Un

    LEGGI
  • CALENDARIO CROCIERE 2019

    CALENDARIO CROCIERE 2019

    CALENDARIO CROCIERE 2019MARZO  01-03 marzo – CARNEVALE DI VIAREGGIO – festa in darsena (150€) Pirati Ahoy! Per festeggiare il carnevale, ProgettoMare vi invita a bordo del suo vascello per assaltare Viareggio come

    LEGGI
  • 1
  • All
  • Negozi
  • RIMESSAGGIOECANTIERISTICA
  • RistorantI
  • Pozzo Dei Desideri

    Sconto 10% Negozio di abbigliamento a LericiIndirizzo: Via Roma, 30, 19032 Lerici SPAperto ⋅ Chiude alle ore 19:30Telefono: 0187 966134
    • Negozi
  • Frutta e Verdura

    Frutta e Verdura

    P.C. Battisti 3 Lerici Sconto 20%
    • Negozi
  • Il Fagolo

    Il Fagolo

    Sconto 15%
    • RistorantI
load more hold SHIFT key to load all load all